Menu

Fare trading senza soldi

fare trading senza soldi

Se pensi di poter far del trading senza aver soldi tuoi, mi tocca deluderti. Però ti devo anche dire che -a determinate condizioni, naturalmente-  non sempre é così. Se non hai soldi tuoi, puoi fare trading con i soldi di qualcun altro: quelli di un prop shop, ad esempio, o di una banca che mette il capitale per te e tu operi con questo. Ma per operare realmente, i soldi qualcuno deve metterli.

Ma se sei giovane, magari uno studente universitario appassionato di finanza e gestione del rischio, puoi trovar modo di farti assumere o di fare un tirocinio in un’azienda che abbia un trading desck, e quindi iniziare a fare un percorso che ti porti a diventare un trader. Ma ti avverto, non è facile. Bisogna lavorare sodo e fare i conti con la concorrenza, che in questo settore è molto agguerrita e brillante.

Ma c’è un ulteriore problema. Se vuoi operare in questo campo ma con i soldi altrui sappi che la maggior parte delle società che operano sui mercati finanziari internazionali come il mercato forex o quello dei futures,  operano principalmente sulle nelle piazze finanziarie internazionali o in qualche paradiso fiscale. Per raggiungere  questi posti (anche solo per un colloquio) devi essere disposto a spostarti a Londra, o New York, o Chicago,oppure nelle Isole Cayman, a Hong Kong, ecc. , Il che, se non hai soldi, non è proprio un gioco da ragazzi.

Quanti soldi servono per fare trading

Ma proviamo ora ad analizzare quanto denaro potrebbe servire,

a) per aprire un conto per il trading,

  • per il forex: per aprire un conto presso un broker che sia “serio” non ti servono dei grossi capitali perché con poche centiaia di euro puoi tranquillamente aprire il conto ed essere immediatamente operativo sul mercato forex;
  • per i futures: se invece vuoi operare con i contratti futures il capitale minimo da mantenere nel tuo conto di trading,  sale a qualche migliaia di dollari: cinque mila, nella maggior parte dei casi;
  • per l’azionario: per quanto riguarda il trading sul mercato azionario, il capitale per iniziare ad operare è ancor più basso (a meno che tu non decida di fare day trading su titoli americani. In tal caso la SEC, cioé la Security Exchange Commission richiede che tu mantenga sul tuo conto di trading un capitale pari ad almeno 25 mila dollari.

b) per poter avere poi successo

Le possibilità di aver successo nel trading sono in generale molto basse. Per i traders che non hanno a disposizione sufficienti capitali, lo sono ancora di più.

Se ti capiterà di parlare con trader di successo, o con delle persone che già da anni vivono grazie alle loro attività di trading sui mercati, prova a chiedere quali sono le principali ragioni degli insuccessi nel trading. Scommetto che al primo o al secondo posto metteranno l’insufficienza di capitali.

Se hai duramente lavorato per risparmiare 5 mila euro da investire nella tua  autonoma attività di trading, è altamente improbabile che questi soldi  ti siano sufficienti per superare la curva d’apprendimento e permetterti di operare con un basso profilo di rischio e con una corretta loro differenziazione.

Cosa puoi fare se proprio non hai soldi

fare trading senza soldi

Se non hai proprio soldi puoi fare del trading simulato sul mercato forex. Il vantaggio principale del mercato forex è che i dati in tempo reale relativi ai prezzi delle valute scambiate sono gratuiti e che quindi tanti broker e piattaforme di trading offrono ai potenziali loro clienti la possibilità di eseguire del trading simulato senza dover aprire un conto.

In  buona sostanza, ti verrà assegnato un conto di trading fittizio con dei “soldi finti” e con la possibilità di testare e di provare le tue strategie di trading senza dover rischiare (ma anche senza guadagnare) neppure una lira.

Sebbene il trading simulato sia molto diverso dal trading con soldi veri, esso é un’ottima palestra per sviluppare le proprie capacità di analisi dei mercati e le proprie strategie di trading: e non  ti  costa assolutamente nulla!

Grazie al trading simulato potrai  riuscire a capire se e quanto sei bravo ad operare sui mercati. Ed anche quanto forte è la tua determinazione a diventare un trader. Nel frattempo potrai darti da fare per trovare i capitali necessari per eventualmente intraprendere un attività reale sui mercati finanziari.

Io incrocio le dita e ti auguro di raggiungere i tuoi obiettivi. In bocca al lupo!