Menu

George Soros: il trader che ha messo in ginocchio la BoE

Nel lontano 1992 George Soros, con il suo fondo di investimento Quantum, fece una scommessa che fruttò al fondo circa un miliardo di dollari.

Il trader ungarese puntò una cifra equivalente a circa dieci miliardi di dollari contro la capacità della Banca d’Inghilterra di mantenere la sterlina inglese legata (in gergo tecnico anglosassone si parla di peg e di pegged currencies) al marco tedesco al cambio di 2,95 sterline per marco entro quello che a suo tempo erano gli Accordi Europei di Cambio (AEC). Tali accordi ponevano un limite alle oscillazioni dei tassi di cambio delle valute: il cambio tra le valute poteva fluttuare ma non oltre una certa soglia, sia in alto che in basso.

George Soros aveve capito che la Banca d’Inghilterra non sarebbe stata in grado di gestire (per mezzo delle politiche monetarie, e in particolare per mezzo del tasso di interesse) la situazione e che la sterlina inglese, che si sarebbe dovuta deprezzare rispetto al marco tedesco, ad un certo punto,  avrebbe seguito il suo corso naturale nonostante gli immensi (e costosi) sforzi del governo inglese.

L’adesione del pound agli AEC era tutt’altro che sostenibile e George Soros se ne era accorto ed era stato in grado di costruire quella che passerà alla storia come “la più grande trade” del ventesimo secolo.

Analisi tecnica del movimento BP/DM

george soros - dm bp

Di seguito è riportata la storia raccontata dai grafici dei prezzi che hanno portato al Mercoledì Nero il 16 settembre 1992. Da almeno la metà degli anni ’70 in ritardo Anni ’80 Sterlina Inglese valore perso contro il Tedesco DMark, come Mostrato sul display grafico mensile. Nota su questo grafico il formazione di a 9 anni più continuazione Modello H & S. Questo modello venne terminato nel gennaio 1986. Usando il convenzionale mira metodi di classico la creazione di grafici principi, questo modello ha stabilito un obiettivo finale per la croce da 2.16 a 1 utilizzando un grafico mensile di prezzo di chiusura e da 2,43 a 1 sulla base del grafico trimestrale di chiusura (non illustrato).Nell’ottobre 1990 – che ha portato alla creazione dell’Unione Europea e alla proposta di una moneta unica – la Il governo britannico ha accettato di accoppiare il GBP contro il D-Mark a 2.95 (DM per GBP). Inoltre, la Banca d’Inghilterra ha accettato di intervenire nei mercati forex acquistando massicciamente sterline se la GBP / DM cross raggiunge un prezzo di base di 2,77 DM per GBP. Le condizioni macro macro a quel tempo (inflazione e tassi di interesse tra Germania e Gran Bretagna) i commercianti di piombo come Soros per dubitare della capacità del BoE di difendere il pavimento del 2.77. Soros stabilì un enorme corto GBP in base alla sua convinzione che l’ERM cederà via.

triangolo discendente - george soros

Il grafico quotidiano dice il racconto. Da ottobre 1990 fino ad agosto 1992, la sterlina rimaneva sopra 2.826 (DM per GBP). Nel processo, la è stato stabilito un grafico quotidiano un estremamente ben definito discendente triangolo. Questo è un fortemente ribassista configurazione del grafico. Durante questo periodo Soros era un corto di vigilanza venditore di sterline. In infatti, penso molto il caso forte può essere fatto che Soros e i BoE erano i due forze principali che hanno impostato i confini di questo triangolo.

Il triangolo discendente – come spiegato da Richard W. Schabacker – spiega perfettamente il comprare e vendere dinamiche tra Soros e BoE. Il limite inferiore del il triangolo cedette via 13 agosto 1992 e gradualmente diminuito attraverso il 15 settembre, quando la croce chiuso a 2.7695, violando il 2.77 pavimento. Pernottamento il 15 settembre portando il 16 settembre il BoE era no più in grado di difendere la sterlina. Il crollo aveva cominciato. Dal 16 settembre al 5 ottobre il GBP / DM è sceso a un minimo di 2.4146 – nel processo Soros fatto oltre i 1 miliardo di dollari. Il danno reale è stato fatto in pochi giorni nel settembre 1992. GBP / DM è gradualmente diminuito per i prossimi tre anni, bottoming a 2.167 il 17 novembre 1995. Questa bassa esiste fino ad oggi.

george soros - dm bp 17 novembre 1995